ANTONIO IANNONE (FDI): “ARRESTO ODDATI, SCHLEIN E DE LUCA NON HANNO NIENTE DA DIRE?”

Fermo restando il nostro spirito garantista e la responsabilità individuale di condotte penali, lascia molto stupiti che lo spaccato di disinvolto malaffare descritto dalle cronache giornalistiche si consumi con il coinvolgimento di uomini che nel PD avevano ruoli e che, nonostante le risapute inchieste, hanno continuato ad averne addirittura nell’istituzione regionale in Campania. Un silenzio assordante e una mancanza assoluta di prese di posizione. Ci sembra sconvolgente, quanto riferiscono le cronache, che queste condotte si siano concretizzate in uffici della Regione dove Oddati ha operato da consulente del governatore De Luca. Noi ci auguriamo che il tempo e il lavoro

della magistratura faccia piena luce ma riteniamo anche che sia compito della politica attivare i suoi anticorpi anche in via cautelare. Schlein, De Luca e il Pd intendono far finta di nulla fischiettando?”. Lo dichiara il Senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, Commissario Regionale del Partito in Campania.