ANTONIO VISCONTI (FICEI): “PROROGARE CREDITO IMPOSTA PER INVESTIMENTI AREE ASI”

La Ficei, in rappresentanza dei Consorzi per le Aree di Sviluppo Industriale nelle cui aree di competenza ricade l’80% circa delle Z.E.S. (Zone Economiche Speciali), fa presente l’esigenza di provvedere alla proroga del termine del credito d’imposta sugli investimenti in impianti, attrezzature, macchinari e opifici ad oggi fissato alla data del prossimo 31 dicembre. Tale misura – si legge in una nota – già rafforzata nel 2022 con la sua estensione anche all’acquisito di terreni, nonché alla realizzazione ovvero all’ampliamento di immobili strumentali agli investimenti conferirebbe ulteriore impulso e stimolo allo sviluppo della produttività anche per superare la negativa congiuntura economica, ovvero consentire l’avvio e/o la prosecuzione dei programmi di investimento che, viceversa, rischierebbero di arrestarsi in un’irreversibile fase di stallo con evidente nocumento per l’economia nazionale.

È altresì opportuno – conclude la nota – che la durata di detta misura venga uniformata a quella delle Z.E.S., ad oggi fissata in 7 anni prorogabili per ulteriori 7 anni.