Bit 2012

LO SCANDALO DELLA BIT 2012

Bit 2012E’ un’occasione sprecata. Quella della BIT di Milano 2012 poteva essere l’occasione per tutti gli Enti della Provincia di Salerno (dalla Camera di Commercio per finire al Comune capoluogo) di dimostrare a tutti la compattezza amministrativa del territorio nella gestione del sistema Turismo. Ed invece no. Quella di quest’anno sarà una Fiera del Turismo nella quale mancherà quella idea di “filiera istituzionale” che tanto potrebbe dare in piu’ al nostro territorio. Certo, si paga la mancanza di fondi pubblici ed i tagli che hanno interessato tutti, senza esclusione alcuna. L’investimento, però, poteva essere tranquillamente ripartito tra i diveri Enti, a condizione di potersi basare su di una visione comune del mondo del turismo. Ed invece no: la Camera di Commercio non ci sarà, la Provincia ha notevolmente ridotto spazi ed eventi, il Comune di Salerno viaggia, oramai, su canali di comunicazione “non tradizionali”.

Sta di fatto che chi, tra operatori del settore o semplici curiosi, quest’anno cercherà il nome “Salerno” all’interno degli stand dell’ente Fiera di Milano faticherà, e non poco, a trovare qualcosa.

Peccato

Lascia un commento