CARI SINDACI DELLA CAMPANIA ADESSO SONO CAVOLI VOSTRI: DAD O NON DAD?

Che bel regalo che è arrivato sulle scrivanie dei 500 e passa Sindaci dei Comuni della Campania: decidere, sulla base di criteri tutt’altro che oggettivi, se chiudere le scuole e ripristinare la Didattica a Distanza oppure lasciare aperte, con tutte le precauzioni del caso, le aule delle scuole, chiuse ad oltranza da mesi. Cari Sindaci, meglio dirvelo senza mezze parole: adesso sono cavoli vostri. Eh si, perchè se le proteste contro il Presidente della Regione si limitano ad offese via social o a qualche timida manifestazione a Napoli, le mamme incazzate, per una o per l’altra ragione, voi Sindaci di trincea, ve le troverete nelle prossime ore dinanzi al Comune. E non vi daranno tregua e, sappiatelo, qualunque decisione prenderete ci sarà sempre chi resterà deluso. Ed allora Cari Sindaci, ve lo ripetiamo: adesso sono cavoli vostri.