DALL’ISTAT I PRIMI SEGNALI DI UNA RIPRESA ECONOMICA: SEGNO PIU’ PER GLI ACQUISTI AL DETTAGLIO

A maggio 2021 si stima una lieve crescita congiunturale per le vendite al dettaglio (+0,2% in valore e +0,4% in volume). Lo rileva l’Istat precisando che su base annua le vendite al dettaglio aumentano del 13,3% in valore e del 14,1% in volume, grazie alla crescita del comparto non alimentare (+28,1% in valore e +28,0% in volume).

Anche su base congiunturale soffre il commercio dei beni alimentari (-2,0% in valore e -1,9% in volume) mentre aumenta quello dei beni non alimentari (+2,0% in valore e +2,2% in volume).