OSPEDALE AGROPOLI, GAETANO AMATRUDA: “SERVE UN PIANO ED ASSUNZIONI”

“Sull’ospedale di Agropoli, dice De Luca, ‘qualche imbecille dimentica che era stato chiuso con le catene’. Il tema è che altri imbecilli hanno fatto sull’ospedale una indegna campagna elettorale, gli stessi imbecilli che hanno promesso la riapertura nel 2016”. Così Gaetano Amatruda, dirigente provinciale di Forza Italia Salerno. “L’ospedale fu chiuso per via del Decreto 49, dopo i disastri del Pd e della sinistra. Il centrodestra, negli anni di governo, è riuscito a salvare il possibile e, dopo cinque anni, con il risanamento dei conti e lo sblocco del turn over ha reso possibile l’apertura. De Luca ha fatto promesse e perso tempo, cinque anni di chiacchiere. Ed ora annuncia provvedimenti utili solo alla campagna elettorale”.

“Serve – rilancia Amatruda – un piano serio. Per farlo sarà necessario immaginare personale, procedere con le assunzioni e far scorrere le graduatorie. Servirà finire con la stagione dei regali ai soliti noti della zona e costruire un piano ospedaliero che duri negli anni e che vada oltre l’emergenza Covid. Dal 2015 ci sono le condizioni per farlo”.