ANCHE L’EMILIA ROMAGNA DI STEFANO BONACCINI APPROVA LA DELIBERA PER REFERENDUM AUTONOMIA DIFFERENZIATA

Sì al referendum abrogativo della legge Calderoli sull’autonomia differenziata, norma sbagliata e divisiva che rischia di spaccare il Paese. Lo annuncia sui social il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. “Con una maratona di 24 ore d’Aula consecutive, per superare l’ostruzionismo della destra, l’Assemblea legislativa della nostra Regione, dopo quella della Campania di lunedì, ha appena votato due quesiti referendari per cancellare la proposta sbagliata e divisiva del governo e, in subordine, per stabilire che prima di devolvere qualsiasi funzione, il Parlamento e il governo debbano definire e finanziare i Livelli essenziali delle prestazioni per tutto il Paese”, spiega. Il via libera dell’Aula su iniziativa congiunta di Pd, Europa verde, Emilia-Romagna coraggiosa, Italia viva, Lista Bonaccini presidente e Movimento 5 stelle.