TONINELLI, LEZZI E MORRA GUIDANO 50 SENATORI DEL M5S PRONTI AD ASTENERSI

Il gruppo del M5S al Senato, stando a quanto riportano numerosi retroscena, è pronto ad esplodere: a guidare la fronda che raggiungerebbe le 50 unità tre senatori (Toninelli, Lezzi e Morra) che sembrano intenzionati, almeno in una prima fase, ad astenersi rispetto alla fiducia al Governo di Mario Draghi. Un gruppo consistente che potrebbe anche aumentare e che rappresenta l’ala meno propensa a sposare le ragioni di Di Maio e di Grillo, molto piu’ vicina alle posizioni critiche di Di Battista.

“Prima ci hanno fatto fare un governo con la Lega, poi uno con il Pd. Ora ci chiedono di dire sì ad un governo con Lega, Pd e pure Forza Italia. Così non si può”, dice un senatore. “Voglio capire come il Pd può stare insieme alla Lega. A questo punto possono fare a meno di noi”, protesta un altro. E poi c’è Lezzi, Morra, Toninelli e tanti altri che non nascondono il proprio malessere, che sono orientati a non dare l’ok alla fiducia all’esecutivo Draghi.