GIANFRANCO VALIANTE: “SBLOCCARE I MUTUI PER I COMUNI DELLA REGIONE CAMPANIA”

Subito lo sblocco dei ratei arretrati che la Regione Campania deve ai Comuni per i mutui contratti con la Cassa depositi e Prestiti. Comuni che rischiano il default. L’allarme è del consigliere regionale del PD, Gianfranco Valiante, che, in una lettera inviata al presidente Caldoro chiede “un intervento deciso che sblocchi immediatamente le risorse”.

 

“Nella legge di bilancio 2013, con emendamento unanime – spiega Valiante – furono appostati circa sessanta milioni di euro per il pagamento dei ratei arretrati che la Regione deve ai Comuni per i mutui contratti con la Cassa depositi e Prestiti. Nonostante l’appostamento in Bilancio, i Comuni continuano a lamentare il mancato pagamento dei ratei e, tale situazione, sta creando insormontabili difficoltà in quanto, già penalizzati dalla riduzione dei trasferimenti di risorse, gli Enti devono fare i conti con bilanci sempre più poveri che non consentono di assicurare i servizi essenziali alla cittadinanza”. “Da informazioni assunte presso gli Uffici regionali – precisa il consigliere regionale del PD – la somma pagata fino ad oggi ammonterebbe a soli 5 milioni di euro e non si ha contezza di ulteriori pagamenti. La situazione è, dunque, tragica e necessita di un intervento deciso che sblocchi le risorse per il proliferare dei contenziosi che le imprese, appaltatrici di lavori pubblici, hanno avviato nei confronti dei Comuni per il mancato pagamento degli stati di avanzamento”. “E’ necessario intervenire con sollecitudine – conclude Gianfranco Valiante – per evitare ai comuni un vero e proprio default”.

Lascia un commento