ZONA ARANCIONE. DE LUCA SODDISFATTO ? PERCHE’ GLI ALTRI PRESIDENTI SI INCAZZANO ?

Ad ogni cambio di colore, in senso piu’ restrittivo, in tutte le Regioni d’Italia i Presidenti provano a difendere i propri territori ed i propri cittadini, soprattutto le attività commerciali che ne traggono un danno. In tutte le Regioni, tranne che in Campania dove il passaggio da Zona Gialla a Zona Arancione pare essere stato accolto quasi con un moto di soddisfazione dal Presidente De Luca. Un Governatore che ha usato il lanciafiamme (in senso metaforico) contro i ministri del precedente Governo che non dice una sola parola nei confronti di un provvedimento che, diciamo la verità, lo riempie quasi di orgoglio perchè le sue ramanzine delle settimane precedenti non sono state ascoltate dai cittadini. Ed ora, quasi come una punizione divina, arriva la Zona Arancione! E poco importa, a questo punto bisogna dedurre, al Presidente della Regione dei danni economici creati per bar e ristoranti. L’importante è che, alla fine, lui abbia avuto ragione ma in questo caso sarebbe bene ricordare che un politico non deve dare insegnamenti morali ai suoi cittadini. Quello, se del caso, spetta alla Chiesa. Se del caso.