VINCENZO DE LUCA: “FONDI COESIONE, STRINGO LA MANO ANCHE AL DIAVOLO SE SI FIRMA”

“Io stringo la mano anche al diavolo. Basta che firmi l’accordo di coesione e ci metta in condizione di lavorare”. E’ quanto ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca rispondendo alla domanda dei giornalisti se stringerebbe la mano alla premier Giorgia Meloni dopo la firma per i fondi di sviluppo e coesione fissata dal Consiglio di Stato entro il 28 giugno. “Sono arrivato al punto che neanche chiedo le scuse per l’insulto ricevuto il 16 febbraio, di cui non si e’ accorto il mondo dell’informazione – ha detto De Luca riferendosi alla manifestazione a Roma -. L’unico insulto vero, pubblico, era quello. Sono pronto a stringere la mano, abbracciare tutti. Ovviamente poi in privato…”